Invito all’assemblea dell’Alleanza per la Sovranità Alimentare

Invito.
Fra il 24 e il 29 di agosto del 2020, su proposta di Altragricoltura, reti, movimenti, organizzazioni, uomini e donne si incontrano per mettere in campo la proposta di dare vita ad una alleanza socia-le per la Sovranità Alimentare.
Questi giorni vengono dopo un lungo percorso di preparazione e di confronto sviluppato negli ultimi venti anni in cui in tanti e tante abbiamo resistito alla crisi delle aree rurali mentre il diritto al cibo ed alla terra veniva continuamente indebolito e spesso negato.
Abbiamo resistito e abbiamo accumulato tanta esperienza ma sappiamo bene che non bastiamo, per questo lavoriamo ad una proposta aperta che metta insieme le forze e le capacità intorno ad un progetto per uscire dalla crisi imposta dal dominio neoliberista dell’agroalimentare.
Sei giorni di lavoro e confronto con l’obiettivo di aprire una fase nuova fondata sulla alleanza fra produttori, lavoratori e cittadini. Un’Alleanza oltre l’idea che l’agricoltura e la pesca siano reparti all’aperto della produzione industriale e che il Made in Italy sia la truffa della speculazione finanziaria per vendere merci alimentari insicure, non prodotte dai nostri agricoltori e senza garanzie di diritti.
Al contrario il cibo di cui abbiamo bisogno ha alla base l’etica dei diritti: quello delle aziende al reddito, dei lavoratori al salario, dei cittadini ad un cibo sano e sicuro e delle comunità ad un territorio ed un ambiente tutelati.
Perché questo sia possibile occorre ritrovarci in un progetto nuovo oltre la speculazione del mer-cato e fondata sull’agroecologia, sulla funzione sociale dell’economia, dell’agricoltura, della pesca, del lavoro; in una parola fondata sulla Sovranità Alimentare, ovvero sul diritto dei popoli a determinare il proprio modello di produzione, distribuzione, fruizione del cibo e del territorio.
Obiettivo finale di questa nostra settimana di lavoro è quello di aprire una fase costituente nuova, inclusiva e organizzata che sviluppi una rete di pratiche economiche e produttive positive e solidali e una forte iniziativa sociale e politica per conquistare una nuova stagione di Riforme per la Terra e l’agroalimentare.
I lavori si svolgono online su piattaforma dedicata cui si può accedere su invito (chiedi di essere invitato/a con una mail a info@sovranitalimentare.it) o vai al sito www.sovranitalimentare.it inviando una richiesta di partecipazione e compilando il form.