Soccorso Contadino e Mutualismo

Ambasciatori della fame - Pellizza da Volpedo
“Ambasciatori della fame“ (1895) è l’opera di Giuseppe Pellizza da Volpedo da cui derivò il più noto “Il Quarto Stato” (1901)

Il workshop di ieri – martedì 25 agosto – inerente l’associazione Soccorso Contadino (tenutosi in videoconferenza nell’ambito del Seminario per la costituzione dell’Alleanza per la Sovranità Alimentare) ha permesso ad alcuni tra i principali esperti nazionali e regionali in materia di confrontarsi sulle tematiche dell’assistenza legale e giuridica di cui il mondo agricolo italiano ha estremo e urgente bisogno.

Come ben spiegato dal responsabile nazionale del Soccorso Contadino, avvocato Tonino Melidoro, in esso si riconoscono due mission principali:

  • il sostegno tecnico alle lotte degli agricoltori (il “braccio tecnico-legale” dell’associazione);
  • il mutualismo dell’intervento immediato, “a sostegno delle aziende in difficoltà”. 

Le battaglie già fatte nei territori da Soccorso Contadino sul fronte delle vendite all’asta (delle aziende agricole indebitate, ndr), ma anche le problematiche immediate e contingenti degli agricoltori, come ad esempio la regolarizzazione degli immigrati, o il risarcimento dei danni causati dai cinghiali – ma non solo – sono tutte questioni affrontate e sviluppate – spesso brillantemente – dall’associazione nel tempo.

«Il Soccorso Contadino», ha spiegato Melidoro, «è ora chiamato a strutturare l’effettività, vale a dire che – rispetto a un grandissimo lavoro operato sul campo, nei tribunali – per la difesa del mondo agricolo, adesso ha bisogno della sintesi, dell’organizzazione, e della gestione dei feedback».

Per fare tutto ciò sarà cruciale affrontare varie questioni, che già sono in agenda: il tesseramento, la gestione del fascicolo aziendale, l’organizzazione di un luogo – non necessariamente fisico – in cui operare e coordinare i vari contributi (professionale, tecnico, accademico, etc.), la messa in opera e la gestione di un database nazionale sulla casistica giuridica, e altro ancora.

Una straordinaria occasione per sviluppare dette (e altre) potenzialità che questa realtà sindacale ha in sé – essendo naturalmente al fianco dei lavoratori – giunge oggi da una conquista operata in questi mesi di emergenza Covid, vale a dire la maturata capacità e attitudine di molti utenti di operare in diretta streaming tra di loro, e di accedere attraverso gli strumenti multimediali a risorse preziose tanto per il singolo operatore (agricoltore, bracciante, contadino) quanto per l’impresa agricola.

Per maggiori dettagli vi rimandiamo alla visione dei contributi video (qui sotto) relativi a questo Workshop, e alla lettura della sua trascrizione testuale (in basso nella pagina). 

Registrazione integrale dell’incontro su Soccorso Contadino e Mutualismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.